Sede operativa di Perfugas

La sede operativa di Perfugas, attiva dal 1978 ed istituita con Decreto Ministeriale del 1992, svolge l’attività di tutela in una regione storico-geografica, l’Anglona, molto ricca di rilevanti emergenze archeologiche a partire dalla fase paleolitica (500.000 anni fa).
Nella regione sono noti 170 monumenti archeologici, che costituiscono una importante risorsa culturale per il territorio.
Sono compresi 14 comuni: Bulzi, Castelsardo, Chiaramonti, Erula, Laerru, Martis, Nulvi, Perfugas, Santa Maria Coghinas, Sedini, Tergu, Valledoria, Viddalba e Badesi.

RESPONSABILE
Dott.ssa Nadia Canu
Tel. 079 2067433
nadia.canu@beniculturali.it

COLLABORATORI
Geom. Angelo Cocco
Tel. 079 564782
angelo.cocco@beniculturali.it

Sig. Giovanna Maria Tedde
Tel. 079 564782
giovannamaria.tedde@beniculturali.it

Personale:
Carta Franca, Deiana Giovanni Maria, Demarcus Giovanni, Piga Michele, Pileri Ninucio, Satta Antonello, Schintu Francesco.


Piazza Azuni, 3 - 07034 Perfugas (SS), 079 564782, sabap-ss.sedeperfugas@beniculturali.it
dal lunedì al venerdì 8.00-13.00